adsense google: esclusione dal circuito adsense truffa?

Sono tanti ad essere bannati dal circuito di adsense (servizio che permette di guadagnare con inserimento delle pubblicità nei siti), quando il publisher (utente che presta il sito alle visualizzazioni di adsense) che ha un sito di poche o medie visualizzazioni, chiede il pagamento del credito maturato con adsense.

adsense, google,esclusione adsense,bannatoQuesto fa molto pensare, google si avvale per mesi di siti poco visualizzati, poi visto che non è interessata, quando si richiede il pagamento, vengono bannati, risultato migliaia di siti che lavorano per mesi per poi essere messi al bando!

Perchè non controllare prima la qualità del sito, quando si fa domanda, se google non è iinteressata al sito, potrebbe già in inizio non inserirlo nel programma adsense!

Nei vari regolamenti sia per i pagamenti che per l’utilizzo, ci sono moltissime cose non chiare, (non si sà quanto pagano per click, non rispondono ad eventuali motivi del ban e cosi via).

Soldi persi,denaro rubato,furto

Sono mosse troppo furbe, io penso che sia un furto.

Ci sono alternative per guadagnare online, io personalmente ho provato Virgilio blog, payclick Altervista, con lingua in italiano, assistenza, ma l’unico che mi sta dando soddisfazioni è popcash, provalo non ti costa nulla..

Attenzione, anche se Google è un colosso, non lasciare che sia il tuo unico partner…

Se anche tu sei stato bannato da adsense, lascia un commento..

Torna alla homepage

 

adsense google: esclusione dal circuito adsense truffa?ultima modifica: 2012-02-13T10:00:00+00:00da leggiweb
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “adsense google: esclusione dal circuito adsense truffa?

  1. Anche a noi in data 14 febbraio e’ arrivato lo stesso messaggio automatico che ci disattivavano l’account ADSENSE per attivita’ non valide. Noi non abbiamo mai violato il regolamento. Abbiamo collegato l’account a Youtube su cui carichiamo circa 800 video l’anno di nostra proprieta’ che parlano del territorio di Como e Lecco dove lavora la nostra emittente. Non replichiamo video di altri solo per avere click come molti purtroppo fanno e continuano. O qualcuno ce l’ha tirata o Google e’ un branco di furboni. Ricevavamo un bonifico ogni mese o due mesi.. cifre piccole.. pazienza

    Le risposte dei messaggi sono automatiche e uguali per tutti.. io come azienda non spendero’ soldi inn AdWords verso questa gente.. Ora si sono tenuti circa 180 euro… ma bravi ! Ecco come si fanno a fare soldi !

  2. Anche a mè è capitata la stessa cosa, avevo un accuont adsense, lo ho collegato a youtube per diventare partner youtube, dopo un paio di settimane, mi hanno bannata l’account di adsense, ho provato altri banner, ma non mi hanno fatta impazzire, ho sentito parlare bene di payclick, vi farò sapere.
    Un bacio, Melissa.

  3. Uno schifo, abbiamo adsense da 3 anni, 2 mesi fà abbiamo lavorato per posizionare meglio i banner seguendo le guide adsense “posizione dei banner”. E’ vero ha funzionato un incremento di click del 480% tanto che i click che facevamo in 3-4 mesi, gli stavamo facendo in 10-15 giorni. Eravamo vicini al nuovo pagamento e…. Bannati dal circuito adsense. Sono dei ladroni i click erano tutti corretti, io personalmente facevo click quando mi poteva interessare un banner, e vi assicuro che al max mi poteva capitare 2-3 click a settimana…

  4. Bannato ieri, appena confermato il PIN per gli accrediti.
    Il mese scorso avevamo realizzato la bellezza di 17eu, che a questo punto sono persi.
    Ovviamente nessuna spiegazione.
    Non credo che il loro business sia quello di fregarci i 17eu, ma certo moltiplicando tanti 17eu fregati senza una spiegazione, aggiunti alla politica oscura di monetizzazione, considerando che i soldi dai clienti adWords comunque li prendono, ma non si sa quanta parte se ne tenegono e quanta ne dividono con i publisher. Insomma, mettendo tutto insieme….
    Comunque, vedremo di trovare un’alternativa.
    Google rappresenta in ogni caso l’esempio di come vanno le cose. Se sei bravo, ti fai le cose da solo, e perdi tempo a controllare ogni dettaglio. Se sei pigro o non sei capace, ti affidi a qualcuno come Google AdSense che fa le cose per te, ma alle sue condizioni, senza controllo. Succede lo stesso quando hai quattro soldi, non li sai gestire, e ti affidi ad un “esperto”. Può funzionare. O magari lui fallisce o peggio, scappa con i tuoi soldi.
    Sal

Lascia un commento